e Bastava un’Inutile Carezza a Capovolgere il Mondo
racconto anarchico e poetico di Piero Ciampi

con Arianna Scommegna
alla fisarmonica Giulia Bertasi
un progetto di Arianna Scommegna e Massimo Luconi
regia  a cura di Massimo Luconi  

Un recital tutto attraverso le sue parole, le sue canzoni, il vino, le fughe, gli amori nella grande poesia di Piero Ciampi, un personaggio d’eccezione negli anni 70 che reinventerà la nostra musica d’autore. In quanto poeta, disadattato al sistema e fuori dalle regole, nella sua opera la sua vita è una porta che si spalanca sui mondi più oscuri e (im)possibili della canzone e della cultura italiana del dopoguerra: una vita a precipizio: fuori dalle logiche e dagli schemi, il percorso di un diverso che era solamente un poeta. 

deepfestival  deepfestival  deepfestival